Tel. 02 918 55 89
17
SET
2015

Fossati Francesca

Mi chiamo Francesca e sono una maestra. Sono innamorata dell’Universo, delle persone che lo abitano, della cultura che esse producono e amo scoprire ogni giorno un segreto in più riguardo a ciò che mi circonda.

La mia curiosità mi accompagna da quando ero una bambina. Sono cresciuta in oratorio e ho imparato a leggere, scrivere, contare e relazionarmi con il mondo in una scuola cattolica, dove sono stata aiutata a coltivare le mie innumerevoli passioni. Più tardi ho scelto una formazione di tipo scientifico, per costruirmi un bagaglio di strumenti con cui leggere e interpretare quel mondo che così tanto mi affascinava. Di pari passo cresceva in me un interesse sincero per le grandi opere letterarie che gli esseri umani hanno creato nel corso della storia e la consapevolezza della potenza che la parola  – scritta e orale – può sprigionare. Giunto il tempo della scelta della formazione universitaria, riguardando il sentiero percorso, ho individuato una costante: la mia infinita voglia di imparare era sempre stata seconda solo al mio desiderio di contribuire alla crescita e all’apprendimento del mio prossimo. Il lavoro con i miei pari prima e con bambini e ragazzi poi mi ha accompagnato nelle esperienze come educatrice in oratorio e nei vari percorsi di accompagnamento allo studio con bambini di diverse età. Insegnare ed educare mi danno la sensazione di essere “un pesce nell’acqua”: è per questo motivo che mi sono iscritta al corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Milano-Bicocca, nel quale ho avuto modo di acquisire conoscenze, abilità e competenze in ambito didattico e di formare la mia professionalità docente, sperimentandola nel corso delle diverse esperienze di tirocinio, fra le quali emerge e si differenzia quella svolta con i bambini ospedalizzati nella scuola dell’ospedale Niguarda. In particolare, in questo contesto, convinta del ruolo imprescindibile e attivo delle famiglie all’interno della scuola come strumento di promozione del benessere del bambino, ho scelto di dedicare la mia tesi di laurea proprio alla ricerca di nuove modalità positive e proficue con le quali costruire alleanze educative con le famiglie. La fine della storia – in realtà un nuovo inizio – è una laurea che mi dà l’opportunità di farmi finalmente chiamare “maestra Francesca”.